oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Dal tamtam al sintetizzatore, dagli yodel ai cori gospel, con un'attenzione particolare agli Ubi Maior

oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda Mikis il 1 giu 2007 11:17

Il 1° giugno 1967, in piena "Summer of Love", il mondo sentì per la prima volta le note di Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band, l'album più famoso dei Beatles e della storia della musica popolare del '900. Non per forza di cose il miglior album del quartetto di Liverpool, a detta anche del batterista Ringo Starr, ma certamente il più influente e celebrato, e senza dubbio un definitivo punto di rottura nell'evoluzione della musica rock e pop. Da quel giorno in poi, e questa è opinione universalmente condivisa, nulla fu più come prima.
..ooOO Mikis OOoo..
www.mikis.it
Avatar utente
Mikis
Gran Visir dei Messaggi
Gran Visir dei Messaggi
 
Messaggi: 5359
Iscritto il: 8 ott 2004 16:53
Località: Milano

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda L'Antico il 1 giu 2007 14:44

Mikis ha scritto:Il 1° giugno 1967, in piena "Summer of Love", il mondo sentì per la prima volta le note di Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band, l'album più famoso dei Beatles e della storia della musica popolare del '900. Non per forza di cose il miglior album del quartetto di Liverpool, a detta anche del batterista Ringo Starr, ma certamente il più influente e celebrato, e senza dubbio un definitivo punto di rottura nell'evoluzione della musica rock e pop. Da quel giorno in poi, e questa è opinione universalmente condivisa, nulla fu più come prima.


Tra l'altro "fregarono" il titolo di album di super rottura al buon Frank Zappa per pochissimo tempo... Sempre svegli i 4 di Liverpool!!

Ciao
L'Antico (Sesso Virtuale? NO, grazie!!)
Avatar utente
L'Antico
Super Messaggista
Super Messaggista
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 1 dic 2004 23:01
Località: Sulbiate

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda Mikis il 1 giu 2007 16:14

L'Antico ha scritto:Tra l'altro "fregarono" il titolo di album di super rottura al buon Frank Zappa per pochissimo tempo... Sempre svegli i 4 di Liverpool!!

?? Zappa stava per fare un albun con lo stesso titolo ????? :shock:
..ooOO Mikis OOoo..
www.mikis.it
Avatar utente
Mikis
Gran Visir dei Messaggi
Gran Visir dei Messaggi
 
Messaggi: 5359
Iscritto il: 8 ott 2004 16:53
Località: Milano

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda thy Turrican il 1 giu 2007 19:07

Mikis ha scritto:Il 1° giugno 1967... nulla fu più come prima.

A me i Beatles, tranne qualche rara eccezione, non sono mai piaciuti...

Ma non c'è niente di nuovo sotto il sole: il mondo (della musica leggera) era pronto al cambiamento. Tutto qui. Se i Beatles avessero iniziato a suonare negli anni 50, probabilmente non se li sarebbe filati nessuno.

Paradossalmente, direi che nemmeno dopo "Permette signora" di Piero Focaccia nulla fu più come prima... :roll:
Avatar utente
thy Turrican
Mega Messaggista
Mega Messaggista
 
Messaggi: 2789
Iscritto il: 7 nov 2004 19:58
Località: Pessano con Bornago

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda L'Antico il 2 giu 2007 13:59

Mikis ha scritto:
L'Antico ha scritto:Tra l'altro "fregarono" il titolo di album di super rottura al buon Frank Zappa per pochissimo tempo... Sempre svegli i 4 di Liverpool!!

?? Zappa stava per fare un albun con lo stesso titolo ????? :shock:


Zappa stava per fare un album dello stesso stampo, il famoso "Freak Out", suo primo lavoro. Un album completamente di inediti, estremamente ispirato e personale, se Zep fosse ancora sul forum ti farebbe una testa cosi' con sto disco (che a me, per inciso, non ha mai impressionato).

Ciao
L'Antico (Sesso Virtuale? NO, Grazie!!!)
Avatar utente
L'Antico
Super Messaggista
Super Messaggista
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 1 dic 2004 23:01
Località: Sulbiate

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda L'Antico il 2 giu 2007 14:01

thy Turrican ha scritto:
Mikis ha scritto:Il 1° giugno 1967... nulla fu più come prima.

A me i Beatles, tranne qualche rara eccezione, non sono mai piaciuti...

Ma non c'è niente di nuovo sotto il sole: il mondo (della musica leggera) era pronto al cambiamento. Tutto qui. Se i Beatles avessero iniziato a suonare negli anni 50, probabilmente non se li sarebbe filati nessuno.

Paradossalmente, direi che nemmeno dopo "Permette signora" di Piero Focaccia nulla fu più come prima... :roll:


In Italia, piu' che di suoni, e' sempre stato un problema di mentalita', e il buon Pierino ha dato il suo contributo al momento giusto.

Ciao
L'Antico (Sesso Virtuale? NO, grazie!!!)
Avatar utente
L'Antico
Super Messaggista
Super Messaggista
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 1 dic 2004 23:01
Località: Sulbiate

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda Mikis il 3 giu 2007 19:01

L'Antico ha scritto:
Mikis ha scritto:
L'Antico ha scritto:Tra l'altro "fregarono" il titolo di album di super rottura al buon Frank Zappa per pochissimo tempo... Sempre svegli i 4 di Liverpool!!

?? Zappa stava per fare un albun con lo stesso titolo ????? :shock:


Zappa stava per fare un album dello stesso stampo, il famoso "Freak Out", suo primo lavoro. Un album completamente di inediti, estremamente ispirato e personale, se Zep fosse ancora sul forum ti farebbe una testa cosi' con sto disco (che a me, per inciso, non ha mai impressionato).

Ciao
L'Antico (Sesso Virtuale? NO, Grazie!!!)

conosco sufficientemente Zappa
Freak Out è del 66, decisamente prima del SPLHCB. Zappa si ispirò -in qualche misura- a questo per un album del 68: We're Only In It For The Money
Pensavo ci fossero proprio delle questioni di titolo, che mi erano (sarebbero state) completamente ignote ! non sia mai !! ;)
..ooOO Mikis OOoo..
www.mikis.it
Avatar utente
Mikis
Gran Visir dei Messaggi
Gran Visir dei Messaggi
 
Messaggi: 5359
Iscritto il: 8 ott 2004 16:53
Località: Milano

Re: oggi, 1° giugno, il mondo ricorda

Messaggioda Mikis il 3 giu 2007 19:20

thy Turrican ha scritto:Ma non c'è niente di nuovo sotto il sole: il mondo (della musica leggera) era pronto al cambiamento. Tutto qui. Se i Beatles avessero iniziato a suonare negli anni 50, probabilmente non se li sarebbe filati nessuno.

Certo, è una vecchia storia, ovvero un plausibile modo di vedere le cose a posteriori.
Indubbiamente le dinamiche sono tali per cui in un certo contesto si sviluppano degli interpreti che vivono dell'humus che trovano e che arricchiscono con il proprio contributo.
Anche per questioni di casualità e fortuna chi sa cogliere le occasioni e ha qualcosa da dire può diventare il catalizzatore di una rivoluzione.

Se non fosse stato Colombo a scoprire le Americhe, sarebbe stato qualcun altro, ovviamente e presumibilmente nel giro di pochi anni non di secoli.

Altrettanto ovviamente il personaggio non è indifferente.

Nello specifico: in un altro luogo (USA) e in un altro periodo (gli anni '50 citati) c'era qualcun altro che stava andando in quella direzione. Mi piace ricordare il grandissimo Buddy Holly la cui arte è stata stroncata dall'incidente aereo
..ooOO Mikis OOoo..
www.mikis.it
Avatar utente
Mikis
Gran Visir dei Messaggi
Gran Visir dei Messaggi
 
Messaggi: 5359
Iscritto il: 8 ott 2004 16:53
Località: Milano


Torna a Musica

cron